Dopo Google ci prova Snapchat:lancia gli occhiali che registrano video

Spectacles: gli occhiali che permettono di registrare video a mani libere

E…come nel film “Minority Report”potremo indossare degli occhialismart”dotati di una telecamera che permette di girare video a mani libere e di partecipare più facilmente all’azione.

Immaginate di vivere un bellissimo momento della vostra vita che può essere un avvenimento speciale o un semplice momento che vi va di catturare. Con questi occhiali lo potrete fare a mani libere, lasciando lo smartphone e prendendo parte all’azione. E nel momento in cui rivedrete la registrazione rivivrete il momento in pieno.

Non è una novità perché anche Google ci ha provato con i Glasses, ma poi ha rinunciato. Il progetto è stato ripreso questa volta da Snapchat il noto servizio di messaggistica, che ha lanciato negli Stati Uniti Spectacles gli occhiali da sole con connessione wireless e telecamera incorporata.

Come funzionano

Gli Spectacles sono disponibili (per ora solo negli Stati Uniti) in diversi colori quali nero, verde acqua e corallo. Essi registrano video clip di dieci secondi con una lente in grado di cogliere un angolo di 115 gradi, stessa ampiezza circolare dell’occhio umano.

Ma non è tutto

Perché gli occhiali sono sincronizzati ad un’app tramite Bluetooth e quindi i video girati vengono inviati allo smartphone che li salva nella sezione Memories di Snapchat.

Come si avvia la registrazione? 

Semplicemente toccando un pulsante situato nella parte superiore del telaio. Per ricaricare gli occhiali basta riporli nella custodia-batteria, che dovrebbe garantire un’intera giornata di utilizzo. 

Attualmente sono disponibili al prezzo di 130 dollari a tiratura limitata da distributori che a sorpresa appaiono in città. La prima macchinetta è stata messa a Venice Beach, non lontano dal quartier generale di Snapchat. Il motivo di questa ridotta distribuzione viene spiegato in  da Evan Spiegel, CEO di Snapchat, un’intervista al Tha Wall Street Journal: “Per adesso sono solo un giocattolo. Ci stiamo approcciando in maniera lenta al mercato prima di distribuirli in larga scala. Vogliamo capire come gli Spectacles si inseriscono nella vita delle persone e vedere se piacciono o meno”.

Sarà successo? lo vedremo prossimamente!

Simona
Blogger occhialuta

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi