Dimagrire saltando i pasti: è vero?

Molto spesso si associa il mangiare meno, alla perdita di peso.

perdere-pesoPerché? Delle volte, questo pensiero nasce dai cattivi messaggi, che vengono trasmessi dai mass/social media. Quante volte sentiamo parlare di calorie e restrizione calorica? O della riduzione della quantità dei pasti, per cui scaturisce il pensiero che se invece di ridurre eliminiamo, il risultato potrebbe essere piu evidente?!

In un mondo che gira intorno alla taglia XS, ed in cui la bilancia rappresenta uno strumento utilizzato anche troppo frequentemente, siamo sempre alla ricerca di un modo semplice e veloce per perdere quei dannati chili di troppo. E quindi, cosa c è di più semplice che tagliare un intero pasto, dalla nostra routine giornaliera? Ma siamo sicuri di perdere davvero peso e raggiungere la tanto desiderata taglia small?

Sfatiamo alcune leggende metropolitane.

Un alimento calorico è sempre da evitare

olio-di-olivaNo, non è sempre così. Consideriamo ad esempio l’olio extra vergine di oliva. Sono innumerevoli le proprietà salutistiche che ci regala questo alimento, e tutti ne consigliano il suo uso giornaliero. E allora per dimagrire siamo costretti a rinunciarci? Assolutamente no, proprio perché non sempre un alimento calorico è sinonimo di alimento negativo.

Riducendo le calorie dimagrisco

Altra falsa verità. È vero che per poter dimagrire è necessario ridurre l’introito calorico, ma anche qui esiste un limite da non superare. Se, ad esempio, le riduco eccessivamente potrei avere un effetto opposto, il corpo è come se mettesse il freno a mano, perché avverte questa condizione come una problematica esterna da affrontare, e cerca di difendersi, riducendo al minimo il consumo calorico basale.

Le calorie, maledette nemiche

studiareSono sempre dei nemici da sconfiggere? Assolutamente no. Le calorie, sono il nostro carburante, che ci permettono di affrontare ogni situazione, il nostro organismo si ritrova davanti. Dal semplice battito cardiaco, alla digestione, al respirare, al pensare, tutte funzioni che necessitano di un minimo di energia e vanno a costituire il cosiddetto metabolismo basale, ovvero il consumo di energia necessario per mantenerci in vita.

Poi, durante il giorno, il nostro corpo si ritrova a dover affrontare numerosi ostacoli giornalieri come: uscire di casa, lavorare, fare attività fisica, studiare, cucinare… tutte azioni che richiedono del carburante, e se non lo introduciamo, con gli alimenti, rischiamo di svolgere queste attività in maniera erronea. Vedi ad esempio un atleta che può andare incontro ad infortuni se non alimentato in maniera idonea.

Una dieta da 1000 kcal è adatta a tutti

dieta-mediterraneaProprio per i motivi sopra indicati, non esiste una dieta uguale per tutti e soprattutto con un contenuto calorico così ridotto.È importante, prima di iniziare una dieta, capire quali stress il nostro corpo affronta e quindi adattare la nostra alimentazione a tutti questi stimoli.

Ma quindi dimagrisco saltando i pasti?

Arriviamo pertanto insieme a questa risposta, e cioè no! Il mio consiglio è sempre quello di rispettare i ritmi giornalieri dei nostri pasti, non adattando la nostra alimentazione alla nostro stile di vita ma viceversa. E ricorda, da oggi la salute viaggia dal web alla vostra tavola.

 

di Marina Putzolu

Biologa e nutrizionista

 

 
 
 
 

google playSeguici anche su Google Edicola »

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi