Debutta UberEat, il nuovo servizio di food delivery di Uber

A Milano Uber porta la cena a domicilio facendo concorrenza a Foodora, Deliveroo e Just Eat

Gli italiani amano il buon cibo, ma anche la comodità. Basta qualche clic e il pranzo o la cena arrivano direttamente a casa o,se lo preferiamo, in ufficio all’ora desiderata. 

E’ quello che fanno già con altre piattaforme come Foodora, Deliveroo e Just Eat, solo che questa volta è Uber, la nota azienda californiana, a portare a casa il cibo.

Il Food Delivery in Italia muove oggi un mercato da 575 milioni di euro e il business, nel 2016, cresce del 30% rispetto al 2015.

Ecco perché dopo Amsterdam, Londra, Parigi e Bruxelles, Uber ha deciso di investire, nel settore del food delivery, anche a Milano che è la quinta città nella quale l’azienda da il via al servizio.

Il servizio, in questa fase iniziale, è gratuito (successivamente diventerà a pagamento). Questo comporta che il cliente non sosterrà alcun costo per il trasporto del cibo e pagherà solo il cibo ordinato. 

A Milano il servizio è disponibile per circa cento ristoranti che offrono un’ampia scelta che va dal sushi al vegan, dalla pizza alla cucina cinese.

Come funziona

Uber fa da intermediario tra il ristorante che offre il servizio di consegna e i corrieri. Attraverso la sua piattaforma la consegna avviene in modo veloce e con pochi costi.

La differenza con gli altri competitor è che Uber è un operatore di trasporto

Chi consegna il cibo è un privato e lavora per il ristorante. Lo fa in maniera autonoma, decidendo di fornire la propria opera su base occasionale. Non esistono turni, non ci sono aree assegnate, non vedrete mai una divisa. 

Quando vuole, un driver avvia l’app e segnala la sua disponibilità, quando ha finito la spegne e torna alla vita normale.

Se volete diventare corrieri per UberEat

E se volete guadagnare diventando corrieri per UberEat vi basterà avere i seguenti requisiti

  • avere almeno 18 anni, 
  • essere in possesso di carta d’identità e documenti del mezzo, 
  • se si usa lo scooter ed essere in grado di sollevare 15 chilogrammi. 

Iscrivetevi sul sito dedicato ,successivamente verrete contattati direttamente dalla sede di Uber a Milano per un controllo e una conoscenza più approfondita. 

Naturalmente la fedina penale deve essere pulita e il mezzo dotato di assicurazione valida.

Simona
Blogger a dieta

Leggi anche

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi