Dai tre mesi ai novant'anni: l' asilo per nonni e bambini

Generazioni che si incontrano e si regalano affetto.

asilo-nonni-bambiniStanze ampie e colorate e finestre che si affacciano su un grande prato. Piacenza è sede della prima scuola dai tre mesi ai novant'anni. Un luogo in cui i nonni leggono le fiabe ai bambini, si dipinge e si cucina insieme, ci si fa compagnia a vicenda.  E, nel frattempo, si stringono relazioni che ricordano molto quelle fra nonni e nipoti.

L'amicizia non ha età

Il progetto è stato realizzato dall’Unicoop, che lo definisce un esperimento di educazione intergenerazionale. Ottanta anziani e quaranta bambini; i luoghi sono divisi in base ad esigenze e fabbisogni dettati da età diverse. Ma negli spazi comuni, avviene la magia. I bambini godono dell’attenzione dei nonni adottivi e gli anziani si lasciano andare all' affetto gratuito che solo un bambino è capace di regalare.

L’originale modello scolastico nasce a Seattle ed è stato universalmente apprezzato grazie al documentario Present perfect, asilo-nonni-bambiniche racconta la storia di Providence Mount Saint Vincent, la prima scuola inserita in un centro anziani.

Confrontarsi con la disabilità

Questo tipo di formazione dà un grande aiuto psicologico ai vecchietti che tornano così a sentirsi utili mentre i bambini usufruiscono di attenzioni e sconfinata esperienza degli anziani.  Inoltre la stretta vicinanza con la terza età abitua i più piccoli a confrontarsi con alcune disabilità sia fisiche che mentali. Concettualmente è importante che i bambini comincino a rapportarsi e non avere paura dei cambiamenti fisici naturali.

Un modo solidale e creativo per ridare centralità ad una categoria sociale che troppo spesso rimane ai margini della società  e da cui invece avremmo molto da imparare. 

 

di Irene Caltabiano

 
 
 
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi