Da Siracusa all'Europa: Martha's cottage, il matrimonio 2.0 è servito

Ricevimento, bomboniere, abito, acconciature.

matrimonio-1Chi tra noi che andiamo per i trenta non ha una coppia d’amici che ha già pronunciato il fatidico sì? Il giorno delle nozze vediamo i novelli sposini felici e contenti; tuttavia gli amici più stretti sono consapevoli degli innumerevoli momenti di stress e panico che marito e moglie hanno affrontato durante l’organizzazione del lieto evento.

Ansia che ha portato ciascuno di loro a pensare: « Servirebbe davvero una mano!». Lo sa bene anche Salvatore Corbuzio, che ha lasciato il lavoro sicuro di consulente d’azienda a Roma per diventare CEO di Martha’s Cottage, oggi il più grande e-commerce di accessori per matrimoni in Europa, fondato insieme a Simona Canto, Laura Bevelacqua e Tiziana Mendolia.

«Quando mi sono sposato, cercavo online bomboniere e altri gadget per gli invitati. Non trovavo siti specializzati in Italia e ho avuto l’idea: lanciare una piattaforma di e-commerce per matrimoni» .

Una storia di successo

martha's cottage-8Ad oggi Martha’s cottage ha raggiunto un milione di fatturato. Oltre 18.000 coppie si sono rivolte  alla piattaforma che, ad oggi, ha contribuito alla realizzazione di circa cinquanta matrimoni al giorno.

E pensare che tutto ha preso vita nel profondo Sud, in quella Siracusa barocca, idealmente così lontana dalle grandi capitali. Ecco la grande potenza del web: avere una buona idea e poter potenzialmente espandere a dismisura il proprio target.

 

Capacità di combinare tradizione e innovazione e presidiare un mercato inesplorato: i fondatori si sono resi conto che per i millenials anche l’organizzazione del matrimonio oggi passa dal web.  Un’intuizione che ha consentito a Martha’s Cottage di crescere del 150% dalla sua creazione (avvenuta nel 2013) trovando clienti in Francia, Spagna e Germania. Un boom che consentirà almeno altre venti assunzioni nel 2018.

La startup ha infatti già ricevuto diversi premi, dal Netcomm e-commerce Enterpreneurial Award come migliore piattaforma dedicata al matrimonio nel maggio del 2017 fino al Global E-Commerce Summit, che ha riconosciuto alla società il merito di aver dato vita ad uno dei progetti più innovativi e pioneristici di e-commerce in Europa.

Cosa offre Martha’s Cottage

matrimonio-8Il sito è diviso in differenti sezioni: ci sono i pacchetti ispirazione come matrimonio vintage, Golden Love, Perfetto, Pink Love che offrono kit completi tra barattoli auto, calamite, coccarde, cuscini per le fedi, confetti, ventagli, segnaposto e una vastissima scelta di accessori.

Oppure si possono comprare elementi singolarmente oggetti da cerimonia, accessori il ricevimento, scegliere tra molte tipologie di partecipazioni o cake topper.

 Inoltre ci sono pacchetti per addio al celibato, al nubilato e baby shower, insieme ad una lista di partner convenzionati per l’organizzazione completa dell’evento: musica, catering, abiti da sposa e tanto altro.

Martha’s Cottage ha ottenuto di recente  un aumento di capitale di 500mila euro da imprenditori del digitale. Tra questi anche Almir Ambeskovic, startupper e country manager di TheFork.it. 

Cosa li ha convinti? «Le capacità del nostro team e i risultati finora ottenuti: da 40mila a 400mila euro di fatturato in meno di tre anni di attività», spiega Corbuzio.

Insomma, un business che sembra destinato non solo a durare nel tempo ma a crescere in maniera esponenziale. Cosa che,da siciliana, mi rende molto orgogliosa. A dimostrazione che anche al Sud si può fare impresa grazie alle idee, alla voglia e alle risorse giuste.

irene-caltabiano

di Irene Caltabiano

 

 

 

 

 
 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi