Che lavoro fai? Il cacciatore di Pokèmon

Forse la diffusione di Pokèmon Go, tutto sommato, potrebbe rivelarsi utile. 
 

Dopo la ragazza che, cercando uno dei tanti mostriciattoli, ha trovato un cadavere, un'altra notizia vince il premio assurdità. C’è chi, malauguratamente, non può dedicare tutte le ore della sua giornata a cercare Pokèmon. Disgrazia, deve anche lavorare o portare avanti una famiglia. Che fare, per non rimanere indietro in classifica? Pagare qualcuno per giocare al posto tuo.

ProntoPro.it, sito che trova in poche ore la figura che cerchi, si è adattato in poco tempo alle esigenze delle masse. E così, nell’era del precariato, molti si improvvisano cacciatori di mostri professionisti.  Credo che di più qualificante ci siano solo i reclaimer di suonerie per cellulari. Ma tant’è…

I turni di caccia arrivano fino a due ore alla volta, per un costo complessivo di trenta euro. Il catcher part-time può farvi salire di livello giocando battaglie, covando  esserini e conquistando una Pokè Gym nemica. Basta digitare "Pokèmon" sulla barra di ricerca della piattaforma per avere un quadro completo della situazione. Un form molto simile a quello per le candidature lavorative, dove si deve persino indicare il  livello attuale da allenatore e quale categoria di mostriciattoli si sta cercando.

Molte persone hanno arrotondato lo stipendio di un centinaio di euro mettendo a disposizione il proprio tempo libero a vantaggio  di chi  vuole scalare le classifiche. Indicativa la storia di Loris Pagano che lavora in un fast food ma sta lentamente abbandonando il lavoro per dedicarsi a tempo pieno a quest’attività.

Un applauso al team di Prontopro.it che è riuscito a capire in fretta le potenzialità del trend e ha risposto immediatamente alle richieste degli utenti. Uno sguardo attonito per chi decide di spendere trenta euro o più del proprio conto in banca per questa c…retinata.

E c’è di più. Chi assolda un cacciatore può decidere di fornire il proprio account Google con password o prestare il cellulare all’allenatore per il tempo necessario. Ladri e hacker, è il vostro momento. 

 

di IRENE CALTABIANO

 

 

Ti è piaciuto quest'articolo? Leggi anche:

-Iscriviti al canale YouTube-

 

 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi