Conosci la reverse diet?

Spesso descritta come "la dieta dopo la dieta".

dieta1È particolarmente popolare fra gli atleti che cercano di aumentare i loro livelli di energia e prestazioni, mantenendo al contempo la perdita di peso e la composizione corporea.

Cos'è la reverse diet?

È un protocollo che segue una normale dieta dimagrante, e che prevede un aumento graduale dell'apporto calorico nell'arco di un certo periodo di tempo, con il fine di interrompere la precedente dieta, aumentare il metabolismo, senza riprendere il peso perso in precedenza.

Come funziona?

dieta ipocalorica8Quando si segue una dieta ipocalorica per un po’ di tempo, finalizzata alla perdita di peso, il corpo dopo un po’ inizia ad adattarsi, rallentando il metabolismo e di conseguenza bloccando il dimagrimento.

Una dieta dimagrante non è possibile seguirla per sempre, per molti motivi di carattere fisico, salutistico e psicologico.

Ad un certo punto, pertanto, è necessario cambiare piano alimentare.

Leggi anche: Tutta la verità sulle diete detox

Come procedere?

dieta ipocalorica7Tale dieta comporta, in genere, un aumento dell'apporto calorico di 50-100 calorie a settimana, a partire dal quantitativo previsto dalla precedente dieta, e che rappresenta il numero di calorie che si stanno consumando per mantenere il peso corporeo raggiunto.

Ma funziona anche per la perdita di peso?

Non ci sono molti studi scientifici in merito, ma durante tale protocollo si potrebbe verificare un ulteriore perdita di peso, dovuta ad un metabolismo aumentato, ma sicuramente garantisce il mantenimento del peso raggiunto.

 

Quale vantaggio apporta?

dieta tristezza2Sicuramente permette di mangiare di più durante il giorno.

Ovviamente per coloro che sono stati a dieta per settimane o mesi è un bel traguardo, perché consente di consumare anche un pasto in più o un alimento in precedenza non concesso.

Inoltre, le diete eccessivamente restrittive sono spesso accompagnate da sintomi come disturbi dell'umore, difficoltà di concentrazione e livelli di energia ridotti, motivo per cui ad un certo punto è necessario interromperle.

Leggi anche: La dieta vegana fa dimagrire?

Il mio consiglio?

La reverse diet sicuramente, se applicata da un nutrizionista, ha molti vantaggi, ma l’unico difetto è che si concentra troppo sulle calorie senza prendere in considerazione altri fattori.

E ricordate che la salute viaggia dal web alla vostra tavola!

di Marina Putzolu

Biologa e nutrizionista

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

 

 

 

 

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci