Come sopravvivere al rientro dalle ferie

Neanche il tempo di dire ferie e già siete di nuovo dietro le scrivanie?
 

Avete già messo come sfondo del desktop la foto della vostra ultima vacanza? Versate qualche lacrimuccia quando vi mandano promozioni sui viaggi? Tranquilli, è normale. Soffrite di sindrome post-ferie.

Se la domenica prima di rientrare ai posti di combattimento avvertite un vago senso di malinconia e un’ansietta fastidiosa, sappiate che siete in buona compagnia. La patologia da rientro dalle vacanze colpisce infatti un italiano su dieci.

Come sopravvivere e non farsi schiacciare da nervosismo e scartoffie? Ecco i consigli della Formica Argentina.

1)      Prevenire è meglio che curare

Evitare di lasciare lavori in sospeso. Chiudere tutte le situazioni professionali e non prima di partire vi consentirà di godervi la vacanza con la mente totalmente libera. E tornare altrettanto rilassati e pronti al nuovo round lavorativo.

2)      Mail automatica

La vostra casella di posta a fine agosto conta 7658 messaggi?  Formulare una risposta automatica per avvertire che siete in ferie o lasciare come riferimento il numero di un collega aiuterà perlomeno ad evitare mail rabbiose in cui vi si chiede perché non rispondete.

3)      Coccolarsi

Pensate a un piccolo regalo da farvi nella settimana in cui ricominciate. Un appuntamento dal parrucchiere, un vestito nuovo, una cena con gli amici per raccontarsi le vacanze.

4)      Casa dolce casa

Com’è brutto tornare e trovare tutto a soqquadro! Per quanto possibile, cercare di sistemare la vostra dimora prima di partire. Rientrare in un ambiente pulito e ordinato renderà l’inizio meno traumatico.

5)      Gradualità

Non prenotare il ritorno da mare o montagna a distanza ravvicinata col primo giorno di lavoro, ma regalarsi un  giorno di decompressione.  Potrete riempire la dispensa, fare piccole commissioni o semplicemente rilassarvi prima di tornare alla routine quotidiana.

6)      Leggere e fare sport

Perché dedicare tempo alla forma fisica e alla lettura solo durante le vacanze? Continuare a coltivare i piccoli piaceri vacanzieri può essere un valido aiuto per attutire lo stacco netto tra estate e autunno.

7)      Viaggi, che passione!

La migliore terapia? Cominciare a programmare la prossima vacanza! Perciò calendario alla mano e controllate il prossimo ponte utile!

 

di IRENE CALTABIANO

 

 

-Iscriviti al canale YouTube-
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi