Come si fa a capire quando uno è stoico e quando uno è epicureo?

Chi non ricorda la mitica lezione di vita del professor Bellavista, Luciano de Crescenzo, quando spiegava la differenza tra gli stoici e gli epicurei?

Il candidato sindaco di Napoli del M5S

Brambilla è nato a Monza nel 1969, si è laureato in Ingegneria meccanica ad indirizzo energetico presso il Politecnico di Milano, ha sposato una napoletana e dal 2006 vive a Napoli, nel quartiere di Chiaiano.
E che c'entra lui a fare il Sindaco della città più importante del meridione? la 3° area metropolitana d'Italia? 

Brambilla è uno stoico
È una cosa semplicissima: gli stoici amano i grandi obiettivi posti al di là della vita, quelli impossibili, e per questi obiettivi loro sono disposti a farsi male.
I cristiani sono stoici, eh sì, perché i cristiani che cosa vogliono? Vogliono la felicità eterna e come dicono i cristiani: siamo nati per soffrire.  
I marxisti sono stoici perché vogliono la giustizia per tutti e per questa giustizia sono disposti a sopportare la dittatura del proletariato e la rivoluzione, che detto tra di noi sono cose scomodissime. 
Matteo Brambilla del M5S è stoico, si candida a Sindaco di Napoli con un video si 1 minuto e mezzo su Youtube e con ben 276 clicks spera di vincere le prossime elezioni amministrative. 
 
I Napoletani sono epicurei...
I Napoletani, si sa, sono epicurei. Si accontentano di poco, purché questo poco venga dato loro. Velocemente e senza troppi "impicci". 
Mo' si candida questo Brambilla e pensa di mettere lo "scompiglio" a Napoli. Si illuderà di regolare il traffico, di rendere la periferia un luogo perfetto, di incrementare le attività portuali ed il turismo.
 
Caro Brambilla e i tuoi 276 clicks (un condominio di Via Salvator Rosa fa più voti) ricorda che 
La doccia è milanese perché ci si lava meglio, consuma meno acqua e fa perdere meno tempo. Il bagno invece è napoletano: un incontro con i pensieri.
Quindi sta senza pensieri...
 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi