Come si diventa Personal shopper

E’ una professione emergente che si sta rapidamente diffondendo anche in Italia

Siamo travolti quotidianamente da numerosi impegni ed abbiamo sempre meno tempo a disposizione da dedicare alle compere ed ecco che viene in nostro aiuto un personal shopper e cioè un professionista degli acquisti.

Spesso si accompagna ad un consulente di immagine che si occupa di analizzare l’immagine del cliente attraverso il suo stile personale al fine di valorizzarne l’aspetto esteriore, riorganizzandone il guardaroba anche in base al suo stile di vita e agli impegni quotidiani.

In particolare il personal shopper si occupa della parte che concerne gli acquisti anche dopo la consulenza di immagine.

Come lavora un personal shopper?

Egli lavora su appuntamento programmando col cliente il giro di shopping da fare. Ogni settimana  deve dedicarsi alla ricerca dei negozi per scoprirne dei nuovi e per scoprire quali sono le nuove tendenze in voga in quel momento.

Come si diventa personal shopper?

E se volete iniziare questa professione vi basterà frequentare una delle scuole di moda e design che organizzano corsi per diventare personal shopper.

Ricordiamo che questo lavoro non consiste in un semplice giro per negozi col cliente ma prevede una serie di attività  volte ad assisterlo e consigliarlo ascoltando le sue esigenze per soddisfarle con il buon senso e la professionalità.

Se dunque non siete in possesso di capacità empatiche e doti relazionali e comunicative questo lavoro non fa per voi.

Importantissimo è che abbiate anche uno spiccato senso estetico per poter consigliare i clienti indicando ciò che è bello, elegante, originale ed adatto a quella occasione.

Altra dote fondamentale di un personal shopper è saper ascoltare le persone, capirle ed essere in grado di comunicare bene, meglio ancora con le lingue straniere. Un bravo Personal Shopper deve saper offrire un servizio di qualità presentando al pubblico un’immagine di sé impeccabile e professionale.

Un lavoro emergente

Cambia la società e cambiano le esigenze e se in passato questo lavoro (già da tempo diffuso nel Stati Uniti) era un lusso ad uso esclusivo delle persone ricche, oggi,anche in Italia si sta diffondendo come una vera e propria professione accessibile a tutti.

 

Simona

leggi anche

Giovani carini e...disoccupati. Vi presento i neet!
 
Maggiori informazioni https://www.formicargentina.it/search/?text=neet
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi