Come colpire al primo appuntamento

Amore, lavoro, pubbliche relazioni 

primo-appuntamentoQuel che conta è fare buona impressione. Non importa essere belli, fascinosi o avvolti da un’aura di mistero. La miglior arma di seduzione è l’ascolto. L’obbiettivo del primo appuntamento è fare un’ottima figura con chi abbiamo di fronte per la prima volta; solo in questo modo potremmo fare la differenza, essere ricordati e ricontattati.

Anche se l’amore non ha regole, ci sono strategie per poter giocare al meglio le nostre carte. Colpire al primo incontro è un avvenimento che non solo ci riempie di autostima ma diventa sinonimo dell’essere riusciti a stabilire un contatto più profondo con una persona.

Se i vostri appuntamenti non riscuotono successo provate a seguire questi otto semplici consigli.

1.     L’ascolto. Lascia spazio alle parole dell'altro e mostrati interessato. Fai domande e limitati a ribattere esclusivamente con riferimenti connessi alle tue esperienze.

2.     Tutti abbiamo buone qualità. Se il tuo orecchio avrà prestato la giusta attenzione, tieni a mente che a tutti piace ricevere complimenti. Perciò passa all’attacco mettendo in evidenza le buone qualità della persona. Se non sei riuscito a cogliere nulla di buono, continua a far domande. Prima o poi troverai lati preziosi da mettere in luce.

3. Concentrati. Impara a staccare la mente e fissarti sull’obbiettivo: fare un’ottima impressione. Ognuno di noi, quotidianamente, è assalito da problemi di vario tipo (ad es. una nuova  bolletta, una multa, necessità di fare la spesa, etc.). I nostri occhi parlano sempre: se abbiamo la testa da un’altra parte chi ci troviamo di fronte indubbiamente se ne accorgerà. Cerca di stare con mente e corpo nel “qui ed ora”.

cellulare4. Social mania. Evita assolutamente di usare il cellulare. Whatsapp, Facebook, mail... Oltre a risultare maleducato, consultare lo smartphone durante un incontro non è altro che sinonimo di disinteresse. La persona non apprezzerà.

5. Fiducia. Un dono che sembra svanito da tempo. Se mostri curiosità, catturi la attenzione. Sapere che chi stai conoscendo si fida di te, è già un ottimo traguardo. Senz’altro basterà a ottenere un secondo incontro.

6. Questione di carattere. Non aver paura di mostrare i lati della personalità. Sii solare, evita lamentele, o se proprio non puoi farne a meno, sii autoironico. Scegliere parole e argomenti adatti è la chiave per entrare in sintonia sin da subito. Per il resto ci sarà tempo. Rifuggi discorsi di autocompiacimento, come: parlare degli ottimi voti all’università, della straordinaria forma fisica e via dicendo.

L’umiltà e la capacità di ascoltare oltre che delle qualità dovrebbe essere sforzi individuali. A favore di un’umanità migliore, quindi di ogni singolo individuo.

luca-mordenti

 

di Luca Mordenti

 
 
 

 

 

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi