Cinque minuti per convincere ad assumerti: ecco il nuovo colloquio speed date

"Tre minuti solo tre minuti per fidarti di me" cantavano i Negramaro.

speed dateA volte anche meno, potremmo dire. Metti un uomo e una donna seduti di fronte a un tavolo, a bere un caffè o una spremuta. Metti una conversazione in cui nel minor tempo possibile devi riuscire a mettere in evidenza le tue migliori caratteristiche.

Ma non solo un uomo e una donna, anche due donne o due uomini. Uno speed date? Non proprio. L’obiettivo infatti non è trovare l’anima gemella ma un lavoro.

Randstad, quarta società al mondo per selezione e formazione di risorse umane, ha dato al colloquio una forma diversa. Cioè? Nemmeno un quarto d'ora per farti conoscere e giocare al meglio le tue carte. E poi? Si passa al rappresentante di un'altra azienda. Sperando di colpirne la maggioranza e regalarsi così una vasta rosa di possibilità.

Leggi anche: Mettetevi comodi: il colloquio oggi lo fate con un video

Insomma il mondo del lavoro è cambiato non solo lato candidatura ma anche lato risorse umane e  assunzioni. In una conversazione di cinque minuti infatti il curriculum è importante in minima parte. I fattori determinanti diventano altri, quali empatia, intuizione e istinto. Elementi fondamentali per creare una connessione reale con l’interlocutore e costruire una relazione soddisfacente e di successo.

loading...

Colazione da Tiffany? No, da Randstad

colloquio randstadL'iniziativa si chiama Colazione da Randstad ed è un’occasione per le imprese di conoscere candidati del territorio in linea con i profili ricercati e gli aspiranti lavoratori di mettersi alla prova in un contesto informale e ritagliarsi il proprio spazio nel mercato del lavoro. In una prima fase l'abbinamento azienda e candidati verrà gestitia da Randstad. La partecipazione è gratuita ma l'iscrizione è obbligatoria.

Il 18 ottobre l’iniziativa è stata diffusa in 25 località sparse sull’intero territorio nazionale: Catania, Genova, Torino, Melzo (MI), Jesi (AN), Terni, Faenza (RA), Verona, Legnago (VR), Schio (VI), Castiglione delle Stiviere (MN), Milano, Cremona, Giussano (MB), Rovereto (TN), Castel Maggiore (BO), Montecchio Emilia (RE), Legnano (MI), Conegliano (TV), Pordenone, Cosenza, Ivrea (TO), Aprilia (LT), Varese e Roma.

Leggi anche: Colloquio di lavoro? Ci pensa Vera robot

«Nell’appuntamento organizzato a febbraio, abbiamo fatto conoscere oltre 320 candidati a circa 150 aziende e più di 60 persone sono state inserite in azienda» afferma Marianna Scotti, permanent manager di Randstad. Ancora non sono state specificate le date della prossima edizione, ma conviene tenere sott'occhio l'evento.

A confrontarsi tra loro anche realtà scolastiche e imprenditori. A dimostrare che un curriculum è spesso troppo impersonale e ti dà solo in minima parte un’idea di ciò che la persona è nella sua interezza. Guardarsi in faccia non potrà mai sostituire una mail inviata in mezzo ad altre cento.

 

 

di Irene Caltabiano

 


 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci