Cinque buoni motivi per NON utilizzare la margarina

La margarina è un grasso da condimento, di origine vegetale.

margarinaSi parte da un olio di semi, che può essere di cocco, soia o palma, da cui si ricava la frazione lipidica alla quale verrà applicata, successivamente, trattamento di emulsione con acqua. Attraverso il processo di idrogenazione, la margarina trasforma gli acidi grassi insaturi, tipici dell’olio, in saturi, conferendole un aspetto solido e non liquido.

Tale processo porta però alla formazione dei famosi acidi grassi trans, che possono condurre al danneggiamento delle membrane cellulari,con relative conseguenze sulla salute.

 Oggi in commercio esistono comunque margarine senza grassi idrogenati (in questo caso si ritrova la dicitura in etichetta),  ma sono ricche in acidi grassi saturi e, pertanto, non sono un alimento di qualità.

Perché non consumare, pertanto, la margarina?

margarina1. La margarina, se presenta grassi trans, può portare a problematiche epatiche.

2.    Aumenta il rischio di insorgenza di malattie cardio vascolari, per la presenza di acidi grassi saturi.

3.     Favorisce l' aterosclerosi, portando ad un incremento di colesterolo LDL (quello cosi detto cattivo) ed a una diminuzione di colesterolo HDL (quello buono)

4. È un alimento industriale, estremamente manipolato e potrebbe avere, secondo alcuni studi, un effetto cancerogeno

5. È calorica e sicuramente non è più dietetica del burro!

Il mio consiglio?

merendine

Se dovessi rispondere alla domanda se sia meglio il burro o la margarina, risponderei il burro (tra i due mali scegliamo sempre il minore). Il secondo non subisce idrogenazione, ed i grassi e gli oli usati per produrre la margarina spesso sono di bassa qualità. 

Attenti in ogni caso ai prodotti industriali, in quanto spesso la margarina idrogenata è presente soprattutto in prodotti dolciari, di cui i nostri bambini vanno ghiotti (e non solo loro).

In ogni caso consiglio sempre di scegliere come unico grasso da condimento l’olio extra vergine di oliva, buono e soprattutto salutare.

E ricordate...da oggi la salute viaggia dal web alla vostra tavola!

marina-putzolu

di Marina Putzolu

Biologa e nutrizionista

 

 

 
 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »