Bios urn, la morte è solo una parola

E se dopo la morte, ci fosse ancora vita?

Non parliamo di paradiso, inferno o credenze religiose. Si chiama Bios Urn, l’urna che trasforma le ceneri dei propri cari…in alberi. L’idea è di Estudiomoline, azienda spagnola  che si occupa da quindici anni di  oggetti che sintetizzano design e natura.

Gerard and Roger Moliné, menti del progetto, grazie a Bios vorrebbero regalare una nuova prospettiva sulla morte . «L’obiettivo è trasformarla  in un processo che non significhi la fine di tutto, ma che consenta di tornare in vita sotto un'altra forma».

L’oggetto è composto da due parti , uno spazio per le ceneri  e uno per la terra, compatibile con qualsiasi tipo di seme. L’incubatore facilita la crescita e, attraverso l’app facilmente scaricabile su cellulare, si può monitorare lo sviluppo della pianta, innaffiandola con un semplice click. Bios Urn è inoltre completamente biodegradabile.

E voi, che albero vorreste diventare? 

Guarda il video >>>

Leggi anche:

Iscriviti al canale YouTube >>>
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi