Belle e creative: ecco gli abbronzanti fai da te

Giugno, periodo dei primi bagni di sole.

crema_solareNonostante l'entusiasmo per l'inizio dell'estate sia alle stelle, non dobbiamo dimenticare una compagna fondamentale delle giornate in spiaggia: la crema solare. A causa dei cambiamenti climatici, i raggi ultravioletti sono diventati sempre più pericolosi. Le industrie cosmetiche affermano che i componenti chimici presenti nei loro prodotti non vanno ad intaccare direttamente la pelle. Gli studi però dimostrano il contrario. Almeno quattro tra i più comuni filtri vengono assorbiti eccome, dato che sono stati ritrovati non solo negli strati più profondi del derma ma anche nelle urine.

Volete essere sicuri di ciò che vi mettete addosso? Ecco i rimedi per proteggervi dal sole assolutamente naturali!

Disattiva per: inglese

Cera d'api

crema_solareProtagonista delle lozioni fai da te, basta scioglierne 30 grammi nel microonde o a bagnomaria, versarla in un contenitore e aggiungere 250 grammi di un olio naturalea vostra scelta (jojoba, germe di grano, mandorle dolci) . Un cucchiaino di ossido di zinco ( acquistabile comodamente online), due gocce di olio essenziale di sandalo...e il gioco è fatto! Mescolare poi  il tutto fino a ottenere una crema fluida, che avrà anche un effetto idratante sulla pelle; conservarla in un contenitore a temperatura ambiente e in ambiente asciutto, così da non irrancidire l'olio.

Crema solare a protezione bassa

crema_solareAltra soluzione con la cera d'api? Scaldate a bagnomaria un bicchiere di olio di mandorle dolci unito a un cucchiaio di cera d'api; successivamente, aggiungete tre cucchiai di aloe vera (anche in gel), cinque cucchiai di ossido di zinco e qualche goccia del vostro olio naturale preferito; mescolate e versate nel composto anche una tazzina di tè.

Crema di burro di karitè

Il burro di Karitè vi permetterà di preparare una lozione veloce e senza pericoli di bruciarsi al sole. In un pentolino, unite 20 grammi di amido di mais, 25 grammi di leticina di soia, un cucchiaio di olio extravergine d'oliva, uno di olio di riso e uno di olio di jojoba; mescolate il tutto a bagnomaria e aggiungete 100 grammi di burro di Karitè da far sciogliere lentamente. Togliete il recipiente dal fuoco e unite 5 gocce di olio essenziale di lavanda o di geranio, poi versate il composto nel contenitore che preferite.

Provare per credere. E farete invidia a tutta la spiaggia!

Irene Caltabiano

 

Ti è piaciuto quest'articolo? Leggi anche:

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi