B&B? Dal 1°Maggio la tassa sarà del 21%

L'hanno chiamata "tassa AirBNB"

bed_and_breakfastDal 1° Maggio, in occasione dell'oramai inutile festa dei lavoratori, poco prima dell'inizio dello storico concertone in Piazza San Giovanni a Roma, il nostro governo farà scattare la nuova tassa sui Bed & Breakfast.
 
Tu che con la vecchia casa della nonna pensavi di averla fatta franca...
Ebbene si! Dal 1 maggio 2017 scatterà la tassa sugli affitti turistici, un prelievo che avverrà tramite un imposta sostitutiva del 21% che richiama, in qualche modo la cedolare secca sulle locazioni ordinarie.
 
La tassa AirBnB
L'hanno chiamata proprio così. In un primo momento sembrava che nel DDL l'avessero tolta, poi manovrina dopo manovrina, l'hanno confermata!
 
Reddito d'impresa
Fino ad oggi, le somme incassate da coloro che affittano casa ai turisti occasionalmente o stagionalmente,  non era mai stata in discussione poichè tali redditi costituivano redditi da fabbricati sui quali può essere assolta l’Irpef o con regime ordinario o con cedolare secca. 
Ma, se l’attività di locazione turistica viene condotta con organizzazione e professionalità, con tanto di sito internet, carta di credito paypal e contratto di lavabiancheria allora si ricade nel reddito di impresa.
 
Quindi un bel 21% sul fatturato imponibile non ce lo toglie nessuno!
 
di Duccio
Blogger in affitto
 
 
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi