Sussurri e fruscii: il nuovo trend degli youtuber

Altro che sussurrare ai cavalli.

asmr-1Nel web 2.0 si parla sottovoce a milioni di utenti sconosciuti. Ascoltare qualcuno mangiare ghiaccio o masticare aloe? Farsi cullare dal fruscio di una matita che accarezza la carta? O forse da una sconosciuta che sfoglia le pagine di una rivista? Tranquilli, se tutto ciò vi rilassa, non siete strani. Fate parte di quei nove milioni di italiani sensibili all'ASMR.

Cos’è l’ASMR

asmr-6

Autonomy sensory meridian response, ovvero risposta autonoma del meridiano sensoriale. Il neologismo è stato coniato dalla dott.ssa Jennifer Allen per sottolinearne la natura scientifica esulata da quella erotica.

 

Basta infatti scrivere ASMR su YouTube perché si apra un mondo di video di gente che sussurra, sfiora un microfono con il pennello da trucco, mastica nel totale silenzio, si asciuga i capelli.

Piacere fisico

asmr-8Stanno addirittura prendendo piede gli ASMRartists, specializzati nella produzione di questo tipo di filmati. I fruitori? Soprattutto chi soffre di insonnia, persone che si rilassano nel sentire tale tipologia di suoni amplificati. 

Altri, invece, provano vero e proprio piacere fisico. Orgasmi mentali che stimolano i centri del piacere in modi diversi. Insomma, un altro degli angoli inspiegabili di YouTube, quegli account silenziosi che fanno miliardi di visite.

Una ricerca pubblicata nel 2015 su un campione di utenti americani e europei ha dimostrato che l’82% degli utenti usa effettivamente gli ASMR per dormire, il 70% come anti-stress e solo il 5% ha ammesso di utilizzarlo come materiale pornografico.

In Cina esistono vere e proprie star dell’Asmr. La più famosa si chiama Tingting e vive a Los Angeles. Il suo canale YouTube, censurato in patria, conta quasi 300mila iscritti. Ma abbiamo anche degli esempi nostrani: Chiara ASMR, tra sussurri, fruscii e simulazione di cascatelle, ha raccolto 240000 iscritti. 

 

 Le degenerazioni

asmr-11Un fenomeno che sembra apparentemente innocuo ma che alle volte prende pieghe bizzarre. 

L’ultima moda ASMR riguarda le persone che masticano blocchi di ghiaccio, abitudine che ha mandato in visibilio orde di utenti, soprattutto in Cina.

La censura di Pechino però ha prontamente ordinato di rimuovere i contenuti ASMR dalle piattaforme di video streaming. Alcuni infatti diffondono contenuti pornografici mascherandoli sotto questo particolare tag e categoria.

Un vero e proprio fenomeno che sarebbe parente stretto della misofonia, ovvero chi prova un fastidio fisico nei confronti di determinati suoni. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Da chi si rilassa nel guardare piegare vestiti fino a chi si fa conciliare il sonno col rumore di spazzole per capelli.

Uno dei tanti misteri dell’Internet e della mente umana.

irene-caltabiano

 

di Irene Caltabiano

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi