Aguawell, risparmiare anche sotto la doccia

Si può fare economia anche nei piccoli gesti quotidiani. 
 

E a volte le invenzioni più semplici si trasformano nelle più efficaci. Avete presente l’acqua  che sprechiamo prima di entrare in doccia, mentre aspettiamo che arrivi alla giusta temperatura? Litri persi per sempre.  Aguawell, dispositivo che arriva dal Brasile, potrebbe risolvere il problema, aiutandoci a riutilizzare quella quantità per altri scopi.

Come funziona
 

Aguawell è un piccolo contenitore con capienza di 6 litri, posizionabile nel piatto doccia prima di aprire i rubinetti. Cattura e immagazina così l’acqua in eccesso, evitando che si perda nello scarico; quella quantità  può essere così recuperata per innaffiare i fiori, fare i piatti, lavare il cane.

Chissà perché, le soluzioni migliori arrivano sempre di fronte a un bicchiere di birra. Soren, James e Michael vengono dai quattro angoli del mondo (Danimarca, Gran Bretagna e Stati Uniti). Solo Flavia, il quarto elemento del team, è brasiliana. Il punto di incontro è stato San Paolo, città  dove lavorano e che da sempre soffre problemi di acqua potabile.

I "fantastici quattro" hanno così trovato una soluzione semplice e poco costosa per preservare l’ambiente . Aguawell infatti costa poco meno di 50 dollari, è interamente stampato in 3D e può essere una vera manna durante i periodi di siccità per scarse precipitazioni e razionamenti di acqua, consentendo di abbeverare il bestiame e coltivare piccoli appezzamenti.La vendita è finora limitata all’area di San Paolo ma potrebbe a breve essere disponibile online.

Piccole invenzioni per grandi risultati. 

 

di  IRENE CALTABIANO

 

Ti è piaciuto quest'articolo? Leggi anche:

-Iscriviti al canale YouTube-
 
 

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi