Acqua con aggiunta di elettroliti: mito o reale vantaggio?

Acqua con aggiunta di elettroliti?

acqua-elettrolitiUno dei trend alimentari più recenti. Ma perché consumarla? È forse più salutare o nutriente? 

Queste le domande più comuni, quando, davanti ad uno scaffale del supermercato, ritroviamo una bottiglia di acqua “diversa” da quella a cui siamo abituati. Ma ne abbiamo davvero bisogno?

Innanzitutto, chiariamo: cosa sono gli elettroliti?

Gli elettroliti sono sostanze presenti nei liquidi corporei, che grazie alle loro proprietà intervengono in importanti funzioni organiche. Gli elettroliti sono, infatti, importanti per:

  1. Regolare la pressione sanguigna.
  2. La contrazione muscolare.
  3. Mantenere l’omeostasi, cioè un equilibrio fisiologico corporeo

Gli elettroliti comuni includono sodio, potassio, magnesio e calcio.

loading...

Perchè l'acqua con elettroliti?

acqua-elettrolitiOccorre, innanzitutto precisare che sia l’acqua in bottiglia che quella di rubinetto, contengono tracce di elettroliti, come sodio, potassio, magnesio e calcio. Tuttavia, la loro presenza può variare notevolmente.

Alcune aziende, però, aggiungono una quantità significativa di minerali insieme a carboidrati.

Acqua con elettroliti vs acqua normale

Non bisogna pensare che l’acqua arricchita sia migliore della “normale”. Possiamo piuttosto dire, che dipende dalle circostanze.L’acqua con elettroliti può essere utile se:

  1. Si sia svolta un’attività fisica molto impegnativa. Durante l'attività fisica, infatti, è necessario reintrodurre liquidi per sostituire l'acqua persa con il sudore, il quale contiene anche elettroliti.
  2. In caso di vomito o diarrea. Particolari bevande contengono acqua, carboidrati ed elettroliti in proporzioni specifiche, facili da digerire
  3. Esposizione al calore per lungo tempo, in quanto il corpo gestisce il calore, abbassando la temperatura corporea, rilasciando sudore.  

Al di fuori di queste esigenze particolari, l'acqua “normale” è in grado di soddisfare la quotidiana idratazione.

Il mio consiglio? 

acqua3Per esperienza professionale, posso affermare che la quantità di acqua bevuta al giorno è spesso insufficiente, rispetto al reale fabbisogno. Pertanto, prima di farsi attrarre da bevande “arricchite” proviamo a concentrarci sul reale quantitativo di acqua che consumiamo. 

SE vi chiedessi quanta acqua bevete al giorno, sapreste rispondermi in breve tempo con precisione? Ecco, impariamo a dare in primis una risposta a questa domanda, perché l’acqua non è solo una semplice bevanda, ma dovrebbe essere considerata un vero e proprio alimento. Proprio per questo bisognerebbe fare attenzione alla sua introduzione giornaliera.

E ricordate che la salute viaggia dal web alla vostra tavola!

marina-putzolu

 

di Marina Putzolu

Biologa e nutrizionista

 
 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi