Aceto? Alleato perfetto per le pulizie di casa

 
Detersivi tossici? Prodotti sì bio,ma che ci svuotano il portafogli?
La soluzione potrebbe essere più vicina  di quanto pensi. L’aceto viene spesso relegato al ruolo di semplice condimento per insalate.  In realtà è una risorsa preziosa e assolutamente non inquinante ed economica per mantenere splendente la nostra dimora! Il liquido figlio del vino ha infatti proprietà sgrassanti, disinfettanti ed è un ottimo deodorante naturale. Ecco a voi come potete utilizzarlo:
 
Anticalcare
Il calcare di doccia, rubinetti e lavandini vi fa impazzire? Basta  versare un po’ di aceto su una spugnetta e passarlo successivamente sull’area incriminata. E vedrete come comincerà a brillare? Il fastidioso calcare ha otturato i fori dei rubinetti o il braccio della doccia? Svitateli e lasciateli a bagno nell’aceto per qualche ora.  E l’acqua scorrerà a fiotti. 
 
Detersivi per pavimenti
Mattonelle in cui potete specchiarvi^? Provate a mescolare nel secchio un bicchiere di aceto e un paio di gocce di sapone per piatti. Attenzione però! Non fatelo coni pavimenti di marmo: a lungo andare li corrode. 
 
Detergenti multiuso
 
L’aceto, diluito con 4 parti d’acqua, rimuove efficacemente la ruggine da qualsiasi oggetto d’acciaio. Basta imbevere un panno pulito con questa miscela e strofinare energicamente. Se unito al bicarbonato invece è utilissimo per sbloccare gli scarichi. Cattivi odori? Versare una tazza di aceto nelle  tubature e lasciare agire.  E gli olezzi fastidiosi verranno neutralizzati. Ottimo anche per pulire gli interni degli elettrodomestici come frigoriferi, forni e microonde.
 
Smacchia tessuti: 
Una bella macchia di sugo o di caffè? Il succo d’arancia vi si è scaraventato sul tappeto? Niente panico. Con una spugnetta imbevuta di aceto basterà tamponare la macchia e …problema sparito!
 
La prossima volta allora, niente più scaffale dei detersivi. Andate dritti alla meta. 
 

Detersivi tossici? Prodotti sì bio,ma che ci svuotano il portafogli?

 

Il calcare di doccia, rubinetti e lavandini vi fa impazzire? Basta  versare un po’ di aceto su una spugnetta e passarlo successivamente sull’area incriminata. E vedrete come comincerà a brillare? Il fastidioso calcare ha otturato i fori dei rubinetti o il braccio della doccia? Svitateli e lasciateli a bagno nell’aceto per qualche ora.  E l’acqua scorrerà a fiotti.

Detersivi per pavimenti

 

 

 

Una bella macchia di sugo o di caffè? Il succo d’arancia vi si è scaraventato sul tappeto? Niente panico. Con una spugnetta imbevuta di aceto basterà tamponare la macchia e …problema sparito!

La prossima volta allora, niente più scaffale dei detersivi. Andate dritti alla meta.

 

La soluzione potrebbe essere più vicina  di quanto pensi. L’aceto viene spesso relegato al ruolo di semplice condimento per insalate.  In realtà è una risorsa preziosa e assolutamente non inquinante ed economica per mantenere splendente la nostra dimora! Il liquido figlio del vino ha infatti proprietà sgrassanti, disinfettanti ed è un ottimo deodorante naturale. Ecco a voi come potete utilizzarlo:

Anticalcare

 

Mattonelle in cui potete specchiarvi^? Provate a mescolare nel secchio un bicchiere di aceto e un paio di gocce di sapone per piatti. Attenzione però! Non fatelo coni pavimenti di marmo: a lungo andare li corrode.

Detergenti multiuso

L’aceto, diluito con 4 parti d’acqua, rimuove efficacemente la ruggine da qualsiasi oggetto d’acciaio. Basta imbevere un panno pulito con questa miscela e strofinare energicamente. Se unito al bicarbonato invece è utilissimo per sbloccare gli scarichi. Cattivi odori? Versare una tazza di aceto nelle  tubature e lasciare agire.  E gli olezzi fastidiosi verranno neutralizzati. Ottimo anche per pulire gli interni degli elettrodomestici come frigoriferi, forni e microonde.

Smacchia tessuti:

 

 

 

 Detersivi tossici? Prodotti sì bio, ma che ci svuotano il portafogli?

La soluzione potrebbe essere più vicina di quanto pensi. L’aceto viene spesso relegato al ruolo di semplice condimento per insalate. In realtà è una risorsa preziosa, assolutamente non inquinante ed economica per mantenere splendente la nostra dimora! Il figlio del vino ha infatti proprietà sgrassanti, disinfettanti ed è un ottimo deodorante naturale. Ecco a voi come potete utilizzarlo per pulire e per i piccoli problemi di casa:

 1) ANTICALCARE

Il calcare di doccia, rubinetti e lavandini vi fa impazzire? Basta versare un po’ di aceto su una spugnetta e passarlo successivamente sull’area incriminata. E vedrete come tutto comincerà a brillare! Il fastidioso calcare ha otturato i fori dei rubinetti o il braccio della doccia? Svitateli e lasciateli a bagno nell’aceto per qualche ora. E l’acqua scorrerà a fiotti.

2) DETERSIVO PER PAVIMENTI

Mattonelle in cui potete specchiarvi? Provate a mescolare nel secchio un bicchiere di aceto e un paio di gocce di sapone per piatti. Attenzione però! Non fatelo con i pavimenti di marmo: a lungo andare l'aceto li corrode.

3) DETERGENTI VARI

 L’aceto, diluito con 4 parti d’acqua, rimuove efficacemente la ruggine da qualsiasi oggetto d’acciaio. Basta imbevere un panno pulito con la miscela e strofinare energicamente. Insieme al bicarbonato invece è utilissimo per sbloccare gli scarichi. Cattivi odori? Versare una tazza di aceto nelle  tubature e lasciare agire.  E gli olezzi fastidiosi verranno neutralizzati. Ottimo anche per pulire gli interni degli elettrodomestici come frigoriferi, forni e microonde.

4) SMACCHIA-TESSUTI

Macchie di sugo o caffè? Il succo d’arancia vi si è scaraventato sul tappeto? Niente panico. Basterà tamponare la chiazza con una spugnetta imbevuta di aceto e …problema sparito!

 La prossima volta non sarà necessario impazzire tra spray, liquidi e pozioni magiche. Andate dritti alla meta.

 

di IRENE CALTABIANO

 

Ti è piaciuto quest'articolo? Leggi anche:

<<Iscriviti al canale YouTube>>
 

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi