Vuoi mettere…… lavorare in Costa Rica?

Clima caldo secco e meravigliose spiaggie: Il Costa Rica

 Non è Londra o New York o Tokio e nemmeno una delle tante città guida dell’economia mondiale ma vuoi mettere la goduria di vivere li? Immaginate un paese ricco di bellezze naturali con un immenso patrimonio floreale e faunistico, questo è il Costa Rica. Si può scegliere di cambiare la propria vita in posto così dove in più l’ospitalità è ottima?

La risposta è si. 

Ce lo conferma Simone Ceccarelli che, appunto, si è trasferito a Tamarindo occupandosi di edilizia "... mi sembrava il paese idoneo per trasferirsi e in particolar modo la regione del Guanacaste bagnata dall’Oceano Pacifico, per il suo clima tropicale caldo secco con poche precipitazioni, le splendide spiagge, il poter stare tutto l’anno in abbigliamento estivo, oltre l’ottima ospitalitá dei Ticos e il lavorare in “Pura Vida” con un basso carico fiscale mi entusiasmava”.

Cosa faceva Simone?

Simone, 44 anni, di Carrara si occupava di gestire l’impresa di famiglia. In particolare era responsabile degli acquisti ed export. Dopo aver viaggiato in molti paesi tropicali, Simone decide di realizzare il suo sogno di cambiare vita scegliendo il Costa Rica. A Tamarino acquista un terreno dove costruisce la sua casa per sempre.

Di cosa si occupa?

Si occupa di vendita di case e terreni e gestisce un sito personale con cui fornisce assistenza gratuita e consigli per chi volesse fare un cambio di vita nel paese più felice del mondo.

Il contesto sociale del Costa Rica

Simone conferma  che il Costa Rica è un paese che ha voglia di crescere e che i soldi e la voglia non mancano di certo, inoltre: ”Offre un ottimo livello scolastico, buoni ospedali, usa energia rinnovabile, e coperto per la maggior parte del territorio da Parchi Naturali ed ora il governo sta migliorando i trasporti che al momento non sono dei migliori.
Per quanto riguarda la sicurezza visto che non ha esercito, e’ un paese sicuro e stabile
”.

Gli stranieri sono ben visti e non si lavora per mantenere la classe politica

Simone, oltre ad evidenziare l’enorme ospitalità del paese, sottolinea anche un aspetto positivo del lavoro e cioè che “non si lavora per mantenere la classe politica” e che ovunque si respira un clima di libertà e tranquillità e “tutti lavorano in armonia senza pressioni e con il sorriso e la qualitá di vita é alta, senza inquinamento e completamente immersi in una flora e fauna unica al mondo con 12 differenti zone climatiche in un paesaggio che varia per ogni luogo”.

Cosa si può fare in Costa Rica?

Simone consiglia a tutti gli italiani di seguire il lavoro per il quale si è più predisposti: ”Ovviamente il sogno Italiano è Pizzeria o baretto in spiaggia giá ampiamente sfruttato, dipendendo dalle possibilità finanziarie gli investimenti immobiliari sono altamente consigliati e generano un buon reddito, resta sempre l’opzione di continuare il lavoro per cui uno é predisposto senza problemi, il lavoro specializzato é molto apprezzato, ben pagato e sopratutto carente”.

Non pensateci troppo, è il consiglio di Simone, qui è possibile rifarsi una vita senza enormi sacrifici!

Simona

leggi anche 

Seguici su Youtube
 
 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi