VIP solidali e social network: re e regine dell'anno 2015

Fine anno, tempo di bilanci.
 
 Non siamo solo noi  a tirar le somme di elementi positivi e negativi, anche  le very important person non sono esenti da valutazioni  e simili.  Blogmeter, compagnia specializzata nel monitoraggio di nuovi media, ha stilato una classifica delle celebrities nostrane più influenti sui social, basandosi in particolare sul binomio tra star e campagne sociali.
 
La  prima analisi è su Anna Tatangelo, testimonial di LILT (Lega Italiana Lotta ai Tumori) per la campagna Nastro Rosa, iniziativa contro il cancro al seno. La scelta della procace cantante si è rivelata fallimentare, con giudizio negativo del 53% . Motivazione? C’è chi la ritiene troppo sexy  per una tematica del genere.
 
 
Resoconto positivo invece per Alessandro Del Piero e Claudio Marchisio, che sono scesi in campo per la ricerca con l’AIRC ( Associazione Italiana Ricerca Cancro) .  Il binomio fra calcio e solidarietà è risultato vincente. I loro post su Facebook e Instragram sono i più condivisi di sempre. 
 
Last but not least, Chef Rubio, che ha ormai conquistato cuore e stomaco di numerosissime fan. Il cuoco ex-rugbista  ha messo all’asta per Terre des hommes, organizzazione per la difesa dei diritti di bambini, una cena in sua compagnia

L’obiettivo è raccogliere fondi contro il maltrattamento infantile.

Le star più popolari  di terreni meno nobili sono invece i soliti noti: Mika, Fedez, Laura Pausini. La 
regina indiscussa di Instagram è invece Belen Rodriguez . Nel mondo dello sport invece ritroviamo l’immancabile Valentino Rossi.
 
Niente di nuovo sul fronte occidentale insomma.  Mai una volta che si trovi sul podio un Alberto Angela o una Regina Elisabetta.
 
 
Leggi anche:
 
Iscriviti al canale youtube >>>