Sedotta e imbacuccata: la stagione dell'amore è l'inverno

Donne, pensavate che  scoprire gambe e braccia ci rendesse più sexy? Sono qui per smentirvi. 
Una ricerca svolta all’Università di Breslava (Polonia) condotta su 114 uomini di età, condizione sociale e cultura diverse, ci svela che esiste una stagione in cui le donne risultano più attraenti per il maschio alfa. E non è l’estate. Pare che gli uomini trovino più desiderabili i corpi femminili durante i mesi freddi. Il viso viene invece apprezzato indipendentemente dalla stagione.
 
Il fascino di maglione, cappello e sciarpa batte minigonna e costume da bagno dunque. Ma quali sono i fattori che determinano il  nostro appeal? Sembra che le condizioni ambientali influenzino parecchio scelte, comportamenti e stati d’animo. Durata della luce e temperatura esterna indurrebbero alla  maggiore o minore disponibilità al sedurre  e all’essere sedotti.
 
Anche se il periodo dell’anno non può essere l’unica variabile da considerare nella vita sentimentale e sessuale di una persona, è un dato di fatto che si continuino a fare studi a riguardo. Per esempio il tasso di natalità risulta fra i più alti a fine estate; di conseguenza novembre e dicembre sono i mesi in cui è più piacevole stare sotto le lenzuola. Anche i livelli di testosterone si impennano durante i mesi freddi e sembra che siano il momento ideale per trovare l’amore duraturo, in contrasto con le intense ma brevi storielle estive.
 
E le donne? In quale periodo trovano gli uomini più attraenti? Come al solito, siamo menti più complesse. Per noi la regola non esiste. Forse perché ,per il genere femminile, intelligenza e fascino non 
conoscono stagione. 

 
 
 
 
Ma è questo il modo di sedurre?! Guarda il video
 

 
 
 
 
 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi