Puntano sulla qualità e decolla il loro business

Nasce Studio Burger  il pub che punta sulla qualità degli ingredienti: tutti di provenienza italiana.
Si chiamano Pasquale Balzano e Luca Esposito, rispettivamente 32 e 38 anni e sono entrambi napoletani. 

Cosa anno in comune? Una sfegatata passione per la cucina e per il buon cibo. Un bel giorno decidono di diventare soci e di puntare sul settore della ristorazione, da quel momento in poi studiano nel dettaglio il loro progetto, da qui il nome Studio Burger.

Lo “Studio” nasce dall’esperienza personale
Come raccontano alla rivista Milionair:Ci siamo messi a studiare, da qui nasce il nome Studio Burger. Entrambi abbiamo viaggiato molto e conosciuto diversi modi di intendere la cucina. Non volevamo aprire un fast food e offrire prodotti dozzinali, ma puntare sull’alta qualità. D’altronde anche i gusti del pubblico sono cambiati: dai locali negli anni novanta, che offrivano semplice carne tritata, si è arrivati a oggi a clienti con un palato molto più esigente”.

Puntano sulla qualità
Il pane realizzato con lievito naturale e lasciato lievitare naturalmente per una maggiore digeribilità, gli hamburger con carne del territorio, IGP,  le verdure provenienti da coltivazioni biologiche e latticini di azienda agricola Dop a filiera corta. Sono questi i prodotti offerti  dalla birreria di Pasquale e Luca che puntano su un target alto facendo leva su tre punti cardine: qualità, filiera corta e tracciabilità.

Il locale
Come tutte le startup anche Studio Burger è partito da un finanziamento iniziale personale dei due soci che, dopo aver scelto un locale a Napoli in un’ottima zona, non distante dal mare, lo ristrutturano in modo particolare usando materiali di riciclo e pitture biologiche ed offrendo ai clienti un servizio di  cross booking in bagno: «I clienti potranno così scambiarsi libri, prenderli, leggerli e riportarli. L’idea è anche una metafora di quello che è diventata la cultura in Italia».

Ad oggi
Nonostante i prezzi,ovviamente più alti di quelli degli altri locali, e la recente apertura, Studio Burger sta decollando, lo dimostra il fatto che i clienti vengono clienti da altri posti della Campania e molti di questi tornano una seconda volta.

E non finisce qui! Attraverso la loro grinta che li ha portati dove sono ora, Pasquale e Luca probabilmente si espanderanno aprendo a Roma e chissà forse un giorno anche a Londra.

Simona

Odi la carne? Sei un vegano, vegetariano o respiriano? Allora devi guardare il video di Luca e Laura alle prese con il loro cugino Cristian. Esilarante...

seguici sul nostro canale Youtube

 

 

 

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi