Powerwall, energia da parete

Sostituire le fonti fossili  con sorgenti rinnovabili?
 
Sarà possibile grazie a Powerwall, rivoluzionaria invenzione dell’azienda statunitense Tesla. Lo strumento altro non è che una batteria che accumula energia solare  e la converte in elettricità.  L’inventore Elon Musk afferma che la sua  creatura potrebbe sostituire tranquillamente le reti tradizionali. Design sobrio, salva-spazio e disponibile in diversi colori,  Powerwall si può appendere al muro con l’intervento di un tecnico specializzato. Pesa 100 kg e misura 130x86x 18 cm.
 
Il vero passo avanti dell’azienda riguarda la conservazione di energia che, una volta accumulata, può essere riutilizzata in qualsiasi  momento.  Fino a oggi infatti doveva essere sfruttata immediatamente . Powerwall ha capacità di 7kWh per ciclo giornaliero e un voltaggio da 350 volt e ne  esiste anche una versione da 10kWH ( 450 volt). La prima costa 3000 dollari, la seconda 3500 e hanno entrambe una garanzia di dieci anni.  Tesla dà possibilità  di installare fino a nove batterie  in una casa che abbia richiesta energetica elevata, come  chi dispone di auto elettrica  o riscaldamento che faccia a meno del gas.
 
Un mondo libero da combustibili fossili potrebbe davvero realizzarsi, ma riguarda un futuro prossimo più che l’immediato presente.  A mancare sono infatti le infrastrutture che rendano possibili abitazioni in cui le case siano alimentate solo da energia solare.  Tuttavia l’invenzione rappresenta un grande passo avanti. Se Powerwall diventasse davvero un bene di massa  si potrebbe arrivare a un nuovo sistema di energia , stoccata nelle batterie  domestiche e industriali di tutto il mondo.  Musk ha calcolato che con soli 160 milioni di Powerpack  nstallati, gli Stati Uniti potrebbero fare a meno delle fonti fossili, con 900 milioni si convertirebbe  tutto il pianeta e con due miliardi anche riscaldamento e tasporti si svincolerebbero da carbone e petrolio.
 
Voli pindarici? Musk è convinto di no. La dimostrazione è che la piattaforma è open source, per invitare altre aziende a portare avanti il progetto. Tesla in realtà si occupa da tempo di energie sostenibili, e Powerwall è  l'ultima parte di  un disegno  più ampio  che comprende progetti come Solar City, fornitura di pannelli solari, e Hyperloop, idee per mezzi di trasporto eco-sostenibili . 
 
 Pronti a tappezzare le vostre stanze?
 
Irene
 
Leggi anche: 
 
Iscriviti al canale YouTube >>>