Perde il lavoro e rimette in gioco a 60 anni

Bisogna non arrendersi e non mollare mai

…..anche se a volte la tentazione c’è

C’è una fascia di lavoratori ultracinquantenni che hanno perso il lavoro a causa della crisi, che sono troppo giovani per andare in pensione e troppo vecchi per ricollocarsi nel mondo del lavoro.

E allora che fare per continuare a vivere?

Mai arrendersi!

Ce lo insegna Salvatore Galati, 60 anni, di Bientina in provincia di Pisa. Ed ecco a voi la sua storia. 

Salvatore aveva due pescherie che chiuse a causa della crisi. Dopo una vita di lavoro duro ed alla veneranda età di più di 50 anni Salvatore si ritrova senza lavoro e senza un soldo. Egli stesso dichiara a Milionair: «Ho perso tutto. Ho fatto domanda alla Piaggio per lavorare come stagionale. Per sette anni, mi hanno chiamato, poi non ho ricevuto più nessuna telefonata» .

Ma Salvatore non molla e decide di creare qualcosa di suo e di rimettersi  in gioco e così trova l’idea: «Mi sono reso conto che c’era un piccolo mercato da sfruttare. Quello delle persone anziane o con problemi fisici che non possono sbrigare pratiche burocratiche, fare la spesa, pagare le bollette. Ho iniziato a farlo io per loro».

Finalmente un po’ di respiro

Pur guadagnando solo 5 euro l’ora Salvatore crea qualcosa che gli consente di riprendere a lavorare ed ambisce ad un progetto più grande : creare una rete di professionisti per offrire qualsiasi servizio, dal giardinaggio alle pulizie e persino organizzazione di eventi.

Riesce nel suo intento e dopo una dettagliata selezione del personale tra amici e conoscenti ed un’operazione di volantinaggio apre la sua ditta individuale e 2 profili Facebook per promuovere le sue attività.

I suoi servizi aumentano e si estendono a tutta la regione Toscana. Il business  messo in piedi gli consente di guadagnare una piccola percentuale su ogni lavoro svolto.

Ad oggi vuole espandersi oltre i confini regionali ed a coloro che chiedono consiglio su come fare per i loro problemi risponde :” Bisogna non arrendersi, non mollare. Anche se a volte la tentazione c’è. C’è sempre una soluzione. Devi guardarti intorno e osservare. E poi reagire”.

Simona

Giornata NO? Guarda il nostro video e non scoraggiarti mai!

Iscriviti al canale Youtube

 

 

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi