Meteo oggi: pioggia di speranza su Parigi

Mobilitiamoci per l’ambiente!
 
Questo il motto della Climate March, manifestazione internazionale per la salvezza del Pianeta. Il corteo e gli eventi avvengono in corrispondenza dell'inizio della Cop21, ventunesima conferenza mondiale sui cambiamenti delle condizioni atmosferiche, che si terrà a Parigi dal 30 novembre al 12 dicembre. L'emergenza dovuta agli stravolgimenti degli ultimi secoli mette a rischio la vita di persone, specie e ecosistemi. Costi economici crescenti, aggravamento di condizioni di povertà, difficoltà nell'accesso all'acqua e riduzione della produzione agricola sono solo alcune delle conseguenze del fenomeno.
 
Le cause del cambiamento sono ormai note a livello scientifico e dipendono in gran parte dall’utilizzo di fonti energetiche di origine fossile e dalla deforestazione. Oggi però esistono  conoscenze e soluzioni tecnologiche per sviluppare un 'economia fossil free. La libertà dal petrolio come unico pozzo da cui attingere aprirebbe le porte a nuovi settori produttivi ma soprattutto a un’indipendenza dalle lobbies, consentendo l’ approccio a una nuova democrazia energetica.
 
Le attuali prospettive potrebbero risollevare le sorti del pianeta, ridefinendo ruoli e responsabilità. Il congresso rappresenta una tappa molto importante nella battaglia contro i cambiamenti climatici, perché si dovrà definire un nuovo piano di riduzione delle emissioni globali  di gas serra. È necessaria una partecipazione universale affinchè il summit sia l'occasione di aprire percorsi concreti e condivisi per contribuire a una gestione più equa e consapevole delle risorse del nostro Pianeta.
 
Cittadini del mondo, facciamo sentire la nostra voce.
 

 
Leggi anche:
 
 
Iscriviti al canale youtube >>>
 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi