La beauty blogger : un vero lavoro

Il loro successo (come quello di tutti i blogger) è legato al fatto che si rivolgono ad un pubblico piuttosto giovane che non ha tempo e soprattutto voglia di leggere. 

Questo pubblico, in realtà  preferisce guardare un video piuttosto che leggere un articolo. 

Il video, quindi, diventa un mezzo molto più potente delle foto e delle parole, perché più diretto e immediato. Il suo contenuto è accattivante e coinvolgente, e quindi avrà sicuramente più chance, rispetto ad un articolo, di essere condiviso in rete e di diventare virale.

Si chiamano Beauty blogger e sono delle vere e proprie “webstar”, ammirate e seguite da migliaia di persone.

Una delle più famose in Inghilterra,ad esempio, è Zoe Elizabeth Sugg, di 26 anni. E’ una fashion e beauty blogger, e si fa chiamare Zoella. Cosa fa? Posta video dalla sua camera da letto, nei quali racconta la sua vita quotidiana e condivide la propria opinione su svariati argomenti: mostra gli acquisti fatti durante i saldi, spiega come fare una maschera al viso oppure la piega ai capelli, parla di amore, amicizia e studio con la sua amica Louise.

Ma anche in Italia queste blogger sono seguitissime. 

Molte di loro svelano i misteri del make up e non solo. 

Per citarne alcune: Clio Zammatteo, di Belluno, 33 anni, sul suo canale ClioMakeUp, dove spiega come applicare fard e mascara, ha 717.928 iscritti; oppure Marzia Bisognin, di Vicenza, 22 anni, su CutiePieMarzia, dove parla dei suoi hobby girando video DIY – fai da te, ha 4.380.871 followers.

Per loro è un vero lavoro

Anche se molte di loro iniziano per gioco, parlando di sé, di ciò che più le appassiona ad un certo punto il loro hobby, si trasforma in una fonte di guadagno. Una beauty blogger di alto profilo, arriva a guadagnare oltre 25.000 euro al mese

Gli inserzionisti infatti sono disposti a pagare migliaia di euro per un banner pubblicitario sulla pagina di una beauty blogger con milioni di fan, oppure per un prodotto specifico menzionato in un video.

Ad oggi

Le beauty blogger, specializzate in make up ed altro sono tante, più o meno famose. Intorno a loro è nato un business in continua crescita. 

Di qui la nascita di agenzie, i “multi channel network”, che cercano talenti sul web, il cui successo dovrà estendesi anche al di fuori dei confini della rete, in radio, nel cinema, in televisione, nell’editoria.

Simona

Non è ora di trovare un vero lavoro? Guarda il video

Iscriviti al canale Youtube 

 

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi