iPantellas, quella droga chiamata YouTube

Classe 1990, provenienza varesina, professione youtuber. 
 
Questa la carta d’identità del duo di “scemi” ( pantella in dialetto lombardo significa questo) più amati del web,  Jacopo e Daniel.   Da animatori di villaggio vacanze a  più di un milione di iscritti  su YouTube, migliaia di like su Facebook e seguaci su Instagram e Twitter,  i giovani comici suscitano la nostra ilarità da ormai cinque anni. Ma come si fa a rimanere per così tanto tempo sulla cresta dell’onda? In primis ricordare che l’obiettivo è la risata, ma soprattutto avere spirito di adattamento a diversi linguaggi mediatici. E poi? Dedizione e costanza. « Mentre i nostri amici sono a fare aperitivo, noi siamo chiusi in stanza a montare video. Non è che ci sentiamo migliori degli altri, è solo che in rete o dai il 100% o sei zero, non è vero che Internet rende tutto più facile».
 
Auto-promozione? Anche. Il sito ufficiale de iPantellas racchiude una sezione chiamata The Big Money, dove il duo richiede a potenziali mecenati di investire su di loro. « I soldi sono fondamentali per  realizzare contenuti di qualità, ma non siamo partiti con quest’idea.  Per noi cercare di far ridere è una scelta di vita. Ci sono emozioni che il denaro non potrà mai darti, come quando qualcuno scrive che  i tuoi video gli hanno fatto dimenticare i problemi per qualche minuto». YouTube, come per molti, è un trampolino di lancio, ma non basta. I ragazzi  dopo un breve periodo di autonomia si sono infatti affidati a 2muchTV, agenzia di comunicazione che copre costi di produzione e fornisce troupe con tanto di regista.
 
Non tutti sanno che iPantellas hanno realizzato sedici puntate da cinquanta minuti trasmesse su Italia 1 e Italia 2, variando contenuti rispetto ai loro classici in rete. La televisione ha infatti ritmi, target e palinsesto diversi rispetto ai canali web. La piattaforma di condivisione più amata dai videomakers rimane però il loro primo amore. « YouTube è qualcosa di rivoluzionario che ha messo in ginocchio i vecchi mass media e ha fatto qualcosa di meraviglioso: dato una possibilità a chiunque avesse voglia di mettersi in gioco, una mossa davvero democratica. Hanno tentato di superarlo, ma la libertà che c’è in rete non la troverete da nessun’altra parte. Secondo noi non morirà mai, semplicemente evolverà come tutte le cose ».
 
Daniel e Jacopo sono ragazzi con i piedi per terra. Si dichiarano umilmente aperti a  collaborazioni con altri youtubers, in particolare Willwoosh, che per loro rimane un punto di riferimento.
 
Guglielmo, concediti al sodalizio. Non vediamo l’ora.
 
 
Uno dei video più famosi de iPantellas...Gustatevelo!
 

Leggi anche:
 
Iscriviti al canale youtube >>>
 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi