Il ristorante più trendy di NY si trova in una stanza!

Le idee possono nascere anche nella stanza di un college

 
E’ il ristorante più trendy di New york , fa il tutto esaurito fino a Natale, e si trova nella sua stanza del college.
 
Certe volte non immaginiamo che una semplice cosa che sappiamo fare bene e che per noi è solo un hobby, può diventare un vero e proprio business. 
E’ il caso di un qualsiasi studente squattrinato della Columbia University di New York che si chiama Jonah Reider,
Jonnah studia economia, ha 21 anni e una passione sfrenata per il fornelli fin da bambino che lo ha portato ad aprire “Pith” un ristorante nella sua stanza universitaria.
Il successo è immediato ed inaspettato tanto da farlo diventare subito famoso come dichiara al New York Post.
 
Comè nata l’idea
In realtà Jonah, non aveva nessuna pretesa di business, voleva semplicemente creare un luogo in cui le persone potessero sentirsi a proprio agio come egli stesso dichiara «Non c’è alcuna pretesa di imitare un ristorante, avrei perso in partenza. Quello che cerco di fare è accogliere le persone, facendole sentire a casa con i loro amici, come se uscissero per una birra».
 
I pasti vengono serviti quattro giorni a settimana e cucinati all’interno delle cucine di un comune dormitorio universitario. 
Si può fare la prenotazione tramite Yelp e l’accesso non è riservato soltanto agli studenti ma anche alle persone comuni che vogliono assaggiare i suoi piatti “improvvisati”.
 
Cosa si mangia?
La sua cucina si basa sulla qualità dei prodotti, acquistati in un alimentari molto famoso a New York , difatti una sua cena tipica parte dalla degustazione di ottimi formaggi di produzione artigianale e prosegue con costolette di agnello scottate con paprika affumicata, orzo con fichi e conorno di piselli con pancetta e funghi maitake.
 
Quanto costa una cena?
Non più di 20 dollari!
Ed anche questo è il segreto del suo successo, perché qui le persone possono mangiare piatti analoghi a quelli serviti in ristoranti costosi ad un prezzo più che conveniente. Infondo, egli afferma “fondo mangiare qui non è diverso dall'andare a una festa e pagare tre dollari per una birra".
 
Volete prenotare? basta cliccare qui
 
 
leggi anche