Haamble, l’Urban Social made in Italy

Quante volte vi è capitato di varcare la soglia di un locale e di provare l’immediata sensazione di sentirvi come pesci fuor d’acqua e di ripetervi in testa una sola frase: “ma che ci faccio qui?" 
Grazie ad Haamble, applicazione lanciata da una startup italiana, ora è possibile scegliere in maniera ragionata il contesto in cui inserirsi e trovare altre persone con interessi affini.

Come funziona?

Una volta scaricata l’app gratuita, al momento disponibile per iOS, Android e presto anche per Windows Mobile, si compila il form di registrazione, ma è anche possibile accedere alla piattaforma collegandosi con il proprio account Facebook. Si può personalizzare al massimo il proprio profilo, inserendo informazioni relative ai propri gusti musicali, hobby, sport preferiti e molto altro. Ogni utente è geolocalizzato ed è visibile sulla mappa, così si può sapere in tempo reale quante e quali persone si trovano in un dato posto.

Perché dovrei iscrivermi?

Sono le persone che fanno i luoghi, questo è il motto di Haamble. Grazie a questa app è possibile stringere amicizie più facilmente e vivere appieno la realtà della propria città, restando costantemente aggiornati sui luoghi di ritrovo più in voga dei nostri potenziali amici.

Il pregio maggiore di Haamble è quello di essere un social che incoraggia le relazioni interpersonali e che non conduce gli utenti all’isolamento o alla mera interazione virtuale, ma li spinge a conoscersi dal vivo e a costruire un sano dialogo faccia a faccia.

E voi cosa ne pensate? Vi fidate delle amicizie nate dai social oppure preferite imbastire relazioni in maniera più tradizionale? Lasciateci un commento!

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi