Goldrake - Il Film in 3D

La cronologia e il mercato internazionale hanno fatto sì che l’ultimo nato tra gli eroi metallici di casa Go Nagai – Toei sia stato quello che da noi, in Italia, è stato il primo a “sbarcare”, a conquistare i nostri cuori… e a rimanere il più amato.
 

Goldrake

Basta pronunciare il nome per far partire un flusso di ricordi, emozioni, esaltazioni, magli perforanti e alabarde spaziali. In Giappone le platee della tv lo hanno applaudito fin dal 1975, mentre da noi la data “storica”  è quella dell' aprile 1978, quando alle 7 di sera circa il neonato secondo canale della Rai ha fatto risuonare la mitica sigla di quello che fu ribattezzato Atlas Ufo Robot… “Si trasforma in un razzo missile…” e niente sarebbe più stato come prima.
 

Un altro fatto curioso 

Goldrake fu il secondo anime trasmesso in assoluto nel nostro Paese, e di segno completamente opposto al primo: ovvero Heidi!
La piccola bambina delle Alpi, però, non poteva competere col carisma e la potenza pop del mega robot venuto dal pianeta Fleed: l’impatto culturale delle battaglie galattiche di Goldrake fu immenso, e per molti mesi in Italia non si è parlato d’altro, con tanto di dibattiti accesi tra intellettuali e sociologi.
 

Il robot per eccellenza

Per migliaia di fan e appassionati, ancora oggi Goldrake rimane IL ROBOT per eccellenza: questo grazie ad una cifra produttiva di altissima qualità, dopo il “rodaggio” dei Mazinga, e una storia dai connotati “mitici” con tanto di principi di pianeti lontani esiliati sulla Terra che combattono contro gli alieni invasori. 
 
In questo senso determinante fu il character design di Kazuo Komatsubara e poi di Shingo Araki, che regalarono volti eleganti e animazioni indimenticabili ai protagonisti della saga ideata dell’autore ormai leggendario Go Nagai.
 

Il film ufficiale

Sono cresciuto con i cartoni animati di Goldrake, Mazinga Zeta, Daitan 3 e Jeeg. Fanno parte della mia infanzia e dell’infanzia di molte persone. La promozione di questo film, ha sfruttato la potenza della diffusione che offre il Web. 
Sfortunatamente questi trailer sono rimasti tali e sembra, che per ora, non continueranno a produrre il film.
Da quello che ho saputo è un progetto nato nel 2003. I tre realizzatori ottennero, in quel periodo di una discreta fama. Furono anche intervistati in un programma televisivo, poi non se ne è saputo più nulla.
 
Questo video ha fatto il giro del mondo semplicemente caricandoli su un canale Youtube e poi lasciando alle persone la diffusione col passa parola, fantastico!
 
Qualcuno di voi ha altre notizie?
 
Duccio
 
iscriviti al nostro canale
 
 
 

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi