Giù le mani

Ladri di biciclette?
 
 Non stiamo parlando del capolavoro di De Sica del 1948, ma di marioli che rubacchiano mezzi a due ruote in giro per l’Europa. Sembra infatti  che  i furfanti che fanno man bassa del mezzo più ecologico che esista  siano sparsi ovunque. È nata così, un po’ per gioco, la sfida tra Roma, Amsterdam e Praga  per scoprire  in quale città le bici vengono rubate  più velocemente. 
 
Welovecycling.com , sito amante del mondo ciclistico, ha perciò deciso di fare un esperimento, chiamato European Bike Stealing Championship,  vero e proprio campionato di furti di due ruote. Il vincitore della competizione sarebbe stato colui che per primo avrebbe fatto suo il mezzo nel minor tempo possibile. Gli organizzatori hanno inserito la bici all’interno di una piazza affollata, con una telecamera nascosta a documentare faccia e mano lesta del ladruncolo. Ciò che il malandrino non si aspettava è che a attenderlo ci sarebbero stati fumogeni e un’orchestra  pronta a celebrare la bravata. Il giochetto ha permesso di confermare che i ladri di biciclette, pur variando da Paese a Paese, sono presenti dappertutto.  
 
Sembra che fortunatamente  per una volta non siano gli italiani a detenere il primato di furfanti e disonesti. Amsterdam vanta 

 un record di 22 minuti , mentre a Roma ne sono dovuti passare 67 prima che avvenisse il furto. La bici di Praga invece, nonostante gli sguardi interessati, è rimasta lì dov’era.

 
«La nostra ambizione non è quella di fermare i ladri, ma far sapere che ci sono molte cose che si possono fare per rendergli la vita più difficile, come l'acquisto di un buon lucchetto, la registrazione del mezzo ma anche prestare attenzione quando si acquista una bici dai negozi dell'usato» dicono i ragazzi di Welovecycling.com. Il sito infatti dispensa una serie di consigli su come preservare le biciclette da sguardi e mani indiscrete. Meglio evitare di far la fine di Antonio Ricci, eroe del film neorealista.
 
 
Ecco un assaggio dell'originale competition...Guarda il video!
 

 
Leggi anche:
 
 
Iscriviti al canale youtube >>>
 
 
 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi