Figli delle foglie: creare oggetti dalla natura

È arrivato il tempo delle zuppe, delle sere in casa al riparo dalla pioggia, dell'odore di castagne e di terriccio umido. L'autunno è ormai giunto, portando con sé un coloratissimo tappeto di foglie, con gradazioni che vanno dal rossiccio  al  giallo, dal verde scuro al marroncino chiaro. Cosa fare dunque con queste decorazioni spontanee che la natura ci offre?
Le foglie si prestano benissimo al riciclo per la costruzione di piccoli oggetti che daranno alla vostra casa sfumature veramente uniche. Vediamo insieme alcuni modi per rendere davvero divertenti i pomeriggi passati in casa con gli amici o con i propri bimbi.
 
Barattolo decorativo: niente di più facile. Si riempie con  delle foglie un barattolo di vetro, si chiude con un nastro colorato e può così diventare un'elegante addobbo per la cucina o la camera da letto.
 
Coni per antipasti e snack: munirsi di foglie belle grandi, ma ancora non troppo secche, e adagiarle su un foglio di carta, in modo da ottenere una forma che ne occupi tutta la superficie. Quando il risultato ottenuto ci convince, si incollano le foglie alla carta. Costruita quindi una base per decorare, il foglio può essere fotocopiato o scannerizzato e successivamente attaccato ad un cartoncino dai colori autunnali. Chiuso con un pezzetto di scotch a forma di cono, è un regalo molto simpatico se il vostro bimbo/ marito/amica compiono gli anni fra settembre e novembre e volete organizzare una festa con addobbi speciali.
 
Ciotole per oggetti vari: a fine pasto, o fra una pausa e l'altra, spesso ci si concede un attimo di dolcezza con una caramella o un cioccolatino. Allora perchè non costruire dell’arredamento autunnale? Per realizzare un pratico contenitore basta utilizzare la tecnica del palloncino. Gonfiarne dunque uno e procurarsi una discreta quantità di foglie, dopodichè cominciare a spennellarne la metà inferiore con colla vinilica. Una volta finito il primo strato si può tranquillamente procedere con il secondo, fino a ottenere una spessa copertura.  Quando la colla si sarà essiccata, bucare il palloncino. Quello che otterrete sarà un pratico porta-oggetti dove adagiare i vostri snack preferiti! della colla vinilica. Una volta finito il primo strato si può tranquillamente procedere con il secondo, fino a ottenere una spessa copertura.  Quando la colla si sarà essiccata, bucare il palloncino. Quello che otterrete sarà una simpatico contenitore dove adagiare i vostri snack preferiti! 
 
 
Deodoranti naturali: le foglie cadute possono rivelarsi utili anche per una cena romantica con il vostro partner. Un trucco molto semplice consiste nello sciogliere a bagnomaria in un pentolino della cera d'api o vecchie candele. Una volta ottenuto un composto liquido, aggiungere qualche goccia di olio di cannella (o di qualsiasi essenza preferiate) e immergere la quantità desiderata nel composto. Si otterrann
o così dei profumati deodoranti, da utilizzare come decorazione e per dare alla vostra casa i profumi della natura. 
 
Ghirlande: un elegante addobbo che potrete conservare fino a Natale, dando alla casa una piacevole aria di festa. Basterà raccogliere delle foglie piccole, che siano o meno di colori simili, sulle quali realizzare dei motivi geometrici  con un pennarello dorato (o comunque di un colore che risalti). Una volta asciutte, si possono incollare su un cerchio di legno, acquistabile nei negozi di bricolage.
 
Foglie stencil: avete per caso un vecchio tavolo o una sedia abbandonata in cantina?Potrebbero tornare a nuova vita con un procedimento semplice e veloce. Dopo aver ricoperto le foglie con  vernice a acqua anche di colori diversi, si possono utilizzare come stencil per la decorazione. Ricaverete così un design estremamente personale, sicuramente apprezzato dai vostri ospiti.
 
Foglie post-it, per  lasciare messaggi ai nostri cari. Quelle più grandi possono essere utilizzate come vere e proprie lavagnette su cui scrivere la lista della spesa o l'orario dell'appuntamento al cinema. Utilizzare delle penne gel dai colori sgargianti.
 
Quadretti: quest'idea è per le personalità più creativi. Chi ama cesellatura e cura dei dettagli, può utilizzare le foglie così come sono, e ricamarci sopra. Si può dunque disegnare il soggetto scelto per poi ritagliarlo con molta delicatezza con un bisturi o un taglierino. Una volta terminati, i vostri piccoli capolavori possono essere messi sotto vetro per esporre delle opere davvero originali!
 
 
Non so a voi, ma a me è già venuta voglia di cimentarmi!
 
 
Un altro modo creativo di riutilizzare le foglie...guarda il video!
 
 
 
Se ti interessa l'argomento leggi anche:
 
Seguici sulla nostra newsletter >>