Fagioli e biscotti a piene mani

Liberi da packaging e brand? Mais oui.
 
Biocoop, catena di negozi francesi, ha aperto a Parigi un punto vendita al 100% senza imballaggi, con prodotti sia freschi che secchi. L’idea è nata in vista della COP21, conferenza sul clima in corso nella capitale francese e giunta quasi al termine ( si concluderà sabato). Da qui la scelta del nome ,Biocoop 21, che fa riferimento al summit.
 
La bottega ha al suo interno 250 prodotti biologici, compresi frutta, verdura, pane , pasta, riso, yogurt, burro e formaggi.  Massima attenzione è riservata a merce locale. 
 
Chi vuole fare la spesa da Biocoop può portare da casa i propri contenitori, altrimenti sono disponibili barattoli di vetro, borse in cotone biologico e altri sacchetti in materiale riciclabile.
 
Potrà un negozio del genere avere successo? Si deciderà in base all’affluenza di turisti e cittadini. La catena si occupa già da trent’anni di  vendita di prodotti sfusi come pasta, riso e biscotti, ma fino a questo momento non aveva mai sperimentato la creazione di un’attività dove tutta la merce non è confezionata.
 
L’apertura del locale è temporanea: la bottega infatti chiuderà i battenti il 30 dicembre 2015. Esperienze pregresse erano già state fatte in Italia con Auchan self discount o Carrefour Eco point, ma con poco successo. Siamo davvero pronti a un mondo senza imballaggi?
 
 
Leggi anche:
 
Iscriviti al canale youtube >>>
 
.