E se di notte ci viene voglia di bere qualcosa?

Niccolò Siciliani, Tommaso Arru e Dimitri Gospodinoff, tre ventenni romani, creano un servizio di delivery notturno che consente agli abitanti di Roma di ordinare, nella fascia oraria che va dalle 18 alle 4 del mattino, un ottimo Aperol spritz oppure del vino o birra ed altro ed accompagnarli con patatine ed altri snak salati ma anche dolci.

Come nasce l’idea

I tre studenti universitari in una tranquilla serata tra amici hanno l’idea: «Eravamo a casa e volevamo qualcosa da bere. Ma erano passate le 11. Abbiamo cercato qualche servizio di consegna sul web, ma nessuno era attivo dopo quell’orario. Allora ci siamo messi a studiare e abbiamo verificato che in altre città europee esistevano servizi di delivery notturni. Allora abbiamo deciso che potevamo farlo noi» racconta Niccolò alla rivista Milionair.

I ragazzi studiano il progetto nel dettaglio, si informano partecipando a fiere, diffondono l’idea in tutte le Università e poi parte il primo investimento da Dimitri.

E così a maggio partono facendo le prime consegne personalmente. Successivamente aumentano le richieste e quindi decidono di avvalersi di collaboratori giovani per supportare il volume delle consegne. Tutto ciò conciliando lavoro e studio: “Si lavora tantissimo. Andiamo a letto dopo le 4. La mattina c’è la sveglia suona presto. Abbiamo i corsi all’università da seguire. Poi si torna a lavoro”.

Ad oggi l’idea ha avuto successo

Il business non solo è cresciuto ma è in continuo aumento. I ragazzi hanno imparato a trovare i giusti fornitori ed i giusti contatti e rivelano il segreto del loro successo.

Per farsi conoscere bisogna “invadere” i punti dove c’è il tuo pubblico. Noi siamo partiti con le università. Molto utile poi sponsorizzarsi su Facebook

Un’idea in più? "Fornire benefit ai primi clienti, come codici sconto per spese future!"

Simona

leggi anche