Dipendence days

Ormai è una realtà. Passiamo più tempo sui cellulari che a comunicare verbalmente. Più che le facce, conosciamo a menadito le interfacce dei social.

Un proliferare di foto profilo, tweet, share, tags, post.  Secondo il Pew Research center, centro ricerche sulla vita pubblica di tutto il mondo, il 65% degli adulti americani utilizza social network, un numero che è aumentato costantemente dal 7% del 2005.

Il fotografo Eric Pickersgrill ci ha voluto mettere di fronte al nostro eccesso di comunicazione digitale, che risulta direttamente proporzionale alla nostra incomunicabilità reale. Ha infatto pubblicato una serie di fotografie di vita quotidiana in cui sono stati rimossi tutti i dispositivi elettronici.

Il progetto è intitolato Rimosso, ispirato da una osservazione che il fotografo ha fatto una mattina mentre era seduto al bar.

"I membri della famiglia che si siedono accanto a me all’Illium Caffetteria a Troy, NY sono così scollegati l’uno dall’altro. Non parlano quasi mai. Il padre e le due figlie guardano i loro telefoni. La mamma non ne ha uno, ma sceglie di metterlo via. Fissa fuori dalla finestra, triste e sola, in “compagnia” della sua famiglia vicino a lei (vicino fisicamente). Il padre guarda loro ogni tanto per annunciare qualche pezzo oscuro trovato on-line. Nessuno risponde. Sono addolorato per l’uso della tecnologia, questo non è mai accaduto prima e dubito che abbiamo scalfito la superficie dell’impatto sociale di questa nuova esperienza. La mamma ora ha tirato fuori il suo cellulare."

A voi le conclusioni...

 

       
 
 
Se ti interessa l'argomento leggi anche:
 
 
Iscriviti alla nostra newsletter