Decreto retrofit, la bacchetta magica dei trasporti

Trasformare la nostra auto da fonte di inquinamento a veicolo eco-sostenibile al 100%? 
Dal 26 Gennaio potremo essere tutti più green. A fine mese infatti entrerà in vigore Retrofit, decreto che regola la riqualificazione elettrica dei veicoli tradizionaliNon solo macchine, anche autobus e autocarri potranno dire addio  ai carburanti più inquinanti. 
 
Il Ministero dei trasporti ha dichiarato che l’esigenza primaria del provvedimento è ridurre le emissioni nocive nell’ambiente provocate da veicoli stradali con motore tradizionale. In tal modo si potrebbe diminuire di gran lunga l’impatto di smog e gas.  Unico inconveniente? I costi. Momentaneamente infatti i prezzi di manutenzione delle auto elettriche sono più elevati rispetto a macchine a benzina, Diesel e Gpl . 
 
Nonostante questo, omologare la vecchia auto risulterà  comunque meno dispendioso che comprarne una nuova. La possibilità di conversione potrebbe offrire finalmente alternative a chi da tempo guarda con interesse ai temi ecosostenibili. I vantaggi, peraltro, non sarebbero solo ambientali; con  le auto elettriche non si hanno restrizioni di circolazione dettati da elevati livelli di inquinamento. 
 
Adesso non abbiamo più scuse. 
 
Leggi anche: 
 
Iscriviti al canale YouTube >>>