Coachellamare: le eccellenze pugliesi da Al Bano a Checco Zalone

Prendete uno dei festival musicali più importanti e affollati del mondo. Traslocatelo, per goliardia, dall’assolata California alla più piccola città della provincia di Bari, Cellamare, che sconfessa totalmente il suo nome … e avrete uno degli eventi più virali delle ultime settimane il Coachellamare. Risultato? Questa maratona di pugliesità “rischia” di svolgersi davvero. E quasi certamente non coinvolgerà soltanto chi ha radici nel Tacco d’Italia.
 
«Probabilmente abbiamo individuato un’esigenza. Mentre la musica popolare pugliese ha trovato un contenitore nella Notte della Taranta, manca un evento fortemente rappresentativo della produzione regionale nel campo del rock e pop», così Tommaso Bonvino (Giovinazzo Rock Festival), l’ideatore insieme ad Antonio Conte dell’evento, che ha scatenato il popolo di Facebook. 
A ingolosire chi ha “likato” la pagina dell’evento non solo i nomi storici del panorama pugliese (Toti e Tata, Al Bano e Romina…), ma anche le nuove leve emerse negli ultimi anni (Carolina Bubbico, Gianluca De Rubertis, Erica Mou) e i “figli” dei talent come Giosada.
 
«Non ne sapevo nulla, mi state informando voi. Sono però da sempre convinto che la Puglia abbia bisogno di buone idee e che queste meritino sostegno. Non fatemi sbilanciare. Ma se è una cosa seria, perché no?». Questo il commento di Al Bano. Intanto, anche gli assessori del capoluogo pugliese sono stati coinvolti, nel tentativo di verificare se – e come – tradurre il sogno in realtà. E gli organizzatori hanno già promesso ghiotte sorprese…

 
 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi