Denuncia impiegati assenteisti e ne paga le conseguenze…

Quando si parla di sprechi e disservizi nella pubblica amministrazione, si punta essenzialmente il dito contro chi, pur assistendo ai comportamenti illeciti di colleghi e/o superiori, non denuncia né fa nulla in suo potere per portare alla luce i fatti. D’altra parte, quando un cittadino solerte e scrupoloso rompe il muro di “omertà”, non solo non vede riconoscere la sua onestà, ma addirittura rischia di essere punito. E intanto, i fannulloni che timbravano il cartellino per poi uscire dall’ufficio e fare “altro” hanno ricevuto addirittura un avanzamento di carriera. Ecco cosa è successo a Bologna…

 

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi